Ecografia testicolare

L'Ecografia dei testicoli si esegue posizionando la sonda cosparsa di gel al livello delle borse scrotali e delle regioni limitrofe. Vengono esaminati morfologia e struttura del testicolo, dell'epididimo (struttura situata a ridosso del testicoli  o didimo ) e degli spazi peri-testicolari; è un esame altamente affidabile dal punto di vista diagnostico con il quale vengono in genere indagate patologie quali: l'Orchite (infiammazione acuta di uno o entrambi i testicoli), la Torsione del testicolo, l'Idrocele (presenza di liquido eccessivo tra le membrane che rivestono il testicolo), il Varicocele (dilatazione delle vene situate intorno al testicolo con un "ristagno"), lo Speratocele (dilatazione dei tubuli che si trovano negli epididimi), le Epididimiti (infiammazione degli epididimi) e le Cisti dell'epididimo.

Viene effettuato con paziente sdraiato ed in piedi. Non è necessaria alcuna preparazione.